Song Lyrics From Around The World

Home | Email Us | 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | Christmas | Soundtracks | Web Hosting with TotalChoice

big text small text home back forward print

PESCE VELOCE DEL BALTICO Paolo Conte (Italy) Vecchi i cristalli tintinnano nel trasandato hotel luci sinistre han le musiche non è il "Guglielmo Tell" la radio situata nel angolo di semioscurità sembra una pagoda mongola dell'infelicità Da-dam, da-dam, da-dam, ... Viaggiatori di commercio rifuggiatisi quassù piccioni dalle ali bagnate la pioggia sedia e non smette più guardano a turno il telefono sempre impassibilie il loro tempo si sbriciola sembra passabile Da-dam, da-dam, da-dam, ... Uno dalla scala a chiocciola scende da basso e sta fermo sul legno che scrichiola per la sua vetustà sì, venditori vecchi incantatori, suggestionatori, la strada fatta là fuori è stata percorsa già Da-dam, da-dam, da-dam, ... "Pesce Veloce del Baltico" dice il menu che contorno han torta di mais e poi servono polenta e baccalà cucina povera e umile fatta d'ingenuità caduta nel gorgo perfido della celebrità della celebrità Da-dam, da-dam, da-dam, ...

    


International Lyrics Playground       Private Guitar Lessons in Connecticut!       Web Hosting with TotalChoice       Click and start earning!       Privacy Policy